Carige si attende riconoscimento positivo da Srep Bce - Montani

mercoledì 11 novembre 2015 12:07
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Banca Carige si aspetta che la Bce possa riconoscere anche formalmente, in termini di requisiti patrimoniali che saranno fissati nell'ambito dello Srep, il lavoro di ristrutturazione e di messa in sicurezza effettuato dalla banca e tuttora in corso.

E' quanto auspica l'AD Piero Montani nella conference call con gli analisti sui risultati trimestrali.

"La banca ha fatto moltissimo e posso dire che ci è stato dato atto, sia verbalmente che per iscritto, dei miglioramenti importanti e sostanziali effettuati sotto diversi punti di vista", ha detto in merito alle attese sull'esito del processo di revisione e valutazione prudenziale condotto dalla Bce.

"Ci aspettiamo che la Bce ci possa dare un riconsocimento tangibile. Ma io sono abituato a vedere prima qualcosa di scritto, poi posso parlare", ha aggiunto.

L'ultimo target minimo di capitale fissato dalla Bce per l'istituto ligure prevedeva un CET1 dell'11,5%.

Al 30 settembre l'istituto ha raggiunto un CET1 phased-in del 12,2% dall'8,4% di fine 2014.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia