AB InBev lancia offerta per SAB, venderà quota in MillerCoors

mercoledì 11 novembre 2015 11:20
 

BRUXELLES, 11 novembre (Reuters) - Anheuser-Busch InBev , primo produttore mondiale di birra, ha lanciato un'offerta da oltre 100 miliardi di dollari sulla concorrente SABMiller, concordando di cedere la partecipazione in quest'ultima in MillerCoors per ottenere il via libera dell'antitrust.

AB InBev cederà dunque il 58% di SABMiller in MillerCoors all'altro principale socio, Molson Coors, per 12 miliardi di dollari.

Grazie a questa acquisizione, una delle maggiori della storia, ci si aspetta che AB InBev generi risparmi da sinergie annue per 1,4 miliardi quattro anni dopo il perfezionamento del deal, atteso nella seconda metà del 2016.

Il nuovo gigante della birra unirà i marchi Budweiser, Stella Artois e Corona di AB InBev con Peroni, Grolsch e Pilsner Urquell di SABMiller e produrrà quasi un terzo della birra mondiale, davanti a concorrenti più piccoli come Heineken e Carlsberg.

L'offerta, accettata il mese scorso dal cda di Sabmiller, vale 106 miliardi di dollari ai prezzi di chiusura e ai tassi di cambio di ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia