Fincantieri, contratto 2 navi crociera, con Finmeccanica un altro pattugliatore

mercoledì 11 novembre 2015 08:25
 

ROMA, 11 novembre (Reuters) - Fincantieri e Finmeccanica hanno annunciato oggi la costruzione in tandem di un nuovo pattugliatore per la Marina Militare, mentre la sola Fincantieri realizzerà altre due navi da crociera per una compagnia di navigazione statunitense.

In una nota, le due società scrivono che l'Organizzazione Internazionale di Cooperazione per gli Armamenti (Occar) ha ordinato un ulteriore pattugliatore polivalente d'altura al raggruppamento temporaneo d'impresa costituito da Fincantieri e Selex Es, società del gruppo Finmeccanica.

Sale così a sette il numero dei pattugliatori ordinati, per un valore complessivo di 5,4 miliardi di euro, con ulteriori tre unità ancora in opzione. La consegna della prima imbarcazione è prevista per il 2021.

Oltre a costruire le unità, Fincantieri fornirà anche il supporto al ciclo di vita nei primi 10 anni, dice la nota. Finmeccanica svilupperà invece radar multifunzionali, sistemi di comunicazione, sensori elettro-ottici, direzione del tiro e il Combat Management System.

Un'altra nota annucia che Fincantieri costruirà due ulteriori navi per Viking Ocean Cruises, che si andranno ad aggiungere alle quattro già ordinate e dovranno essere pronte rispettivamente per il 2018 e 2020.

Le navi avranno una stazza lorda di circa 47.800 tonnellate e potranno trasportare 1.400, equipaggio compreso.

La nota non svela l'importo del nuovo contratto firmato da Fincantieri e Viking Ocean Cruises.

I clienti Reuters possono leggere i comunicati integrali cliccando su

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia