Banche Italia, Moody's cambia outlook a stabile da negativo

martedì 10 novembre 2015 19:52
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Moody's ha migliorato l'outlook sulle banche italiane a 'stabile' da 'negativo' sull'aspettativa di problemi in calo, per quanto ancora elevati, sul fronte degli impieghi e di un ritorno alla profittabilità nel 2015-16 grazie al lieve miglioramento dello scenario operativo.

"Ci aspettiamo che il miglior outlook economico dell'Italia ridurrà le necessità di accantonamenti nei prossimi 12-18 mesi", dice Carlo Gori, analista senior di Moody's in una nota.

"Gli accantonamenti su perdite su crediti sono stati il principale freno agli utili negli anni scorsi, quindi una riduzione di questi livelli dovrebbe consentire un ritorno a una modesta profittabilità nel 2015 dopo due anni di perdite", aggiunge.

Inoltre un picco nelle fusioni tra banche popolari così come tra i player più deboli potrebbe accrescere la capacità di tagliare ulteriormente i costi dal 2016, prosegue la nota.

Secondo l'agenzia di rating, i problemi delle banche italiane sul fronte del credito diminuiranno gradualmente nel 2016.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia