Creval, utile netto 9 mesi balza a 63 mln, in calo rettifiche

martedì 10 novembre 2015 14:53
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Credito Valtellinese ha chiuso i primi nove mesi del 2015 con un utile netto di 63 milioni di euro circa rispetto ai 7 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente beneficiando di una plusvalenza di 20 milioni relativa alla cessione di Finanziaria San Giacomo.

Il margine di interesse, aggiunge un comunicato, scende del 2,9% a 352 milioni. Tra le alti componeneti dei ricavi le commissioni nette crescono del 5,7% a 209 milioni mentre l'attivitè di trading si dimezza quasi a 66 milioni di euro.

Il risultato operativo netto si attesta così a 282 milioni, in calo del 10,9% circa.

Le rettifiche nette di valore per deterioramento crediti e altre attività finanziarie sono pari a 225 milioni, in calo del 26,7% circa definenendo un costo del credito all'1,59%.

Il CET1 ratio phased in si attesta all'11,7%

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia