Telecom italia, Vivendi non si opporrà a conversione risparmio -fonte

venerdì 6 novembre 2015 13:23
 

PARIGI, 6 novembre (Reuters) - Vivendi non si opporrà alla conversione delle azioni di risparmio proposta dal cda di Telecom Italia, nonostante la diluizione a circa 14% che interesserà la quota del gruppo francese, attualmente a 20%.

Lo riferisce una fonte vicina alla situazione, aggiungendo che il gruppo non è preoccupato del possibile impatto della conversione sulla capacità di Vivendi di raggiungere i suoi obiettivi per Telecom Italia.

L'operazione sarà sottoposta fra l'altro al vaglio dell'assemblea ordinaria dei soci Telecom che dovranno approvarla con almeno due terzi del capitale presente. Considerato che Vivendi ha circa il 20% di Telecom, un suo voto contrario avrebbe potuto mettere a rischio la conversione.

Oggi in conference call, l'AD di Telecom Marco Patuano ha detto che sulla conversione non sono stati consultati Vivendi o altri soci.

(Leila Abboud)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia