PUNTO 1-Azimut conferma stime utile 2015 dopo calo trim3, raccolta almeno 6 mld

giovedì 5 novembre 2015 14:52
 

(Aggiunge stime da presentazione, andamento titolo)

MILANO, 5 novembre (Reuters) - Azimut conferma la previsione di un utile netto di 220-300 milioni di euro nonostante frenata della bottom line del terzo trimestre a 27,3 milioni da 42,6 milioni dopo commissioni variabili prossime allo zero (erano 42,6 milioni nel periodo giugno-settembre del 2014) che hanno ridotto i ricavi totali del trimestre a 132,9 da 142,4 milioni di euro.

In una nota il gruppo del risparmio gestito ha previsto per fine anno una raccolta pari ad almeno 6 miliardi dopo che gli afflussi netti 2015 a fine ottobre hanno toccato i 5,2 miliardi.

Indicazioni incoraggianti sono arrivate anche sul fronte delle commissioni variabili e il titolo ha preso slancio in borsa arrivando a guadagnare circa il 2% a un massimo intraday di 21,74 euro prima di ridurre il rialzo.

"Assumendo le attuali condizioni di mercato, le commissioni variabili nel quarto trimestre potrebbero fornire un upside e compensare un più debole terzo trimestre", si legge in una presentazione dedicata ai risultati pubblicata sul sito internet.

Sui nove mesi l'utile netto si è attestato a circa 208 milioni e la posizione finanziaria netta a fine settembre è positiva per 348 milioni.

Sul fronte del reclutamento, nei primi 9 mesi il gruppo e le sue divisioni hanno registrato 119 nuovi ingressi, portando il totale delle reti a 1.568 unità.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia