Safilo, Ebitda adj 9 mesi -10,3%, +1,2% in trim3, ricavi spinti da cambi

giovedì 5 novembre 2015 17:56
 

MILANO, 5 novembre (Reuters) - Safilo chiude i primi nove mesi dell'anno con un Ebitda adjusted in calo del 10,3% a 77,4 milioni, anche se il terzo trimestre registra un incremento, su anno, dell'1,2% a 14,7 milioni.

I ricavi sono cresciuti del 10,6% a 959,7 milioni spinti dall'effetto cambi; al netto di questa componente l'incremento è pari all'1%. L'andamento delle vendite del terzo trimestre (+9% a cambi correnti e +0,9% a cambi costanti) per area geografica è in linea con il periodo aprile-giugno, dice una nota, con "una performance molto solida in Europa, Nord America e nella nuova area del Medio Oriente, mentre performance più deboli sono state registrate nei mercati più sfidanti dell'Asia e del Brasile".

L'utile netto adjusted è sceso nei nove mesi a 12,4 milioni (-63,5%), nel terzo trimestre 2015 l'utile è stato pari a 2,4 milioni, in linea con lo stesso periodo 2014.

Nei nove mesi Safilo ha registrato un Free Cash Flow di 66,8 milioni e l'indebitamento netto è sceso, per la prima volta, sotto la soglia di 100 milioni di euro a 97,1 milioni.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia