Poste, assunzioni e ipotesi cedola in piano maggio sono 'superati'

mercoledì 4 novembre 2015 19:17
 

MILANO, 4 novembre (Reuters) - Poste Italiane ritiene che le assunzioni economiche e l'ipotesi di distribuzione di dividendi per 250 milioni l'anno per il prossimo quadriennio riportate dalla stampa in merito al piano industriale 2015-2019 "risultano superati".

"Le assunzioni economiche e la succitata ipotesi di distribuzione di dividendi, inclusi in tale piano industriale approvato nel mese di maggio 2015, risultano superati, in quanto non tengono conto degli effetti dei risultati economici infrannuali maturati, in miglioramento rispetto alle suddette assunzioni, della politica dei dividendi approvata dal consiglio di amministrazione in data 7 ottobre 2015, che prevede per gli esercizi 2015-2016 un obiettivo di distribuzione di una percentuale dell'utile non inferiore all'80% dell'utile netto consolidato di pertinenza del gruppo", si legge in una nota emessa su richiesta di Consob in relazioni a indiscrezioni stampa sul piano.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia