BORSA USA debole dopo parole Yellen su tassi, balza Tesla, scivola Groupon

mercoledì 4 novembre 2015 17:52
 

4 novembre (Reuters) - L'azionario Usa è in calo a metà mattina dopo che la presidente della Fed Janet Yellen ha dichiarato che un rialzo dei tassi a dicembre resta una possibilità ma non una certezza.

Una serie di dati macro diffusi oggi ha suggerito che l'economia Usa è solida abbastanza da sopportare un rialzo dei tassi di interesse. In particolare il report dell'Adp ha mostrato che il settore privato ha aggiunto più posti di lavoro delle attese il mese scorso, mentre il deficit commerciale si è ridotto drasticamente a settembre toccando il minimo in sette mesi.

Alle 17,40 il Dow Jones cede lo 0,27%, l'S&P 500 lo 0,38%, il Nasdaq lo 0,28%.

Sette settori dell'S&P su dieci sono in ribasso e in particolare quello della salute.

Tesla Motors balza del 10% dopo che la società ha annunciato che intende velocizzare la produzione di auto elettriche.

Groupon cede il 28% dopo aver annunciato che i ricavi del quarto trimestre e del 2016 saranno deboli.

Risultati migliori delle attese spingono al rialzo Michael Kors, mentre Motorola Solutions cede il 7,94% su previsioni di utili inferiori alle attese.

Time Warner perde oltre 8% dopo aver stimato una debole crescita degli utili.

  Continua...