Eni, Moody's conferma rating, outlook stabile dopo vendita 12,5% a Fsi

mercoledì 4 novembre 2015 15:55
 

MILANO, 4 novembre (Reuters) - L'agenzia di rating Moody's valuta come fattore positivo per il profilo di credito di Eni la cessione del 12,5% di Saipem al Fondo strategico italiano e l'annuncio della società di ingegneristica di lanciare un aumento di capitale per ridurre e ristrutturare il proprio debito. L'operazione non avrà alcun impatto sul rating di 'A3' a lungo termine con outlook stabile assegnato sulla major petrolifera.

E' quanto si legge in un comunicato dell'agenzia.

Il rating di Eni riflette l'impatto del prezzo del petrolio in continua discesa, che ha portato a un calo del 67% dell'utile operativo adjusted e del 25% del cash flow nei primi nove mesi del 2015 con attese di un cash flow negativo dopo la distribuzione dei dividendi e della spesa in conto capitale nel 2015-2016.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia