Wall Street - Stocks to watch del 4 novembre

mercoledì 4 novembre 2015 13:31
 

4 novembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street
si muovono in lieve rialzo in un panorama internazionale
sostenuto da dati macro positivi e dall'impegno della Banca
centrale europea a rafforzare le misure di stimolo se
necessario.
    I mercati rimangono comunque proiettati sui dati relativi
all'occupazione statunitense che saranno diffusi venerdì per
vedere se i numeri saranno abbastanza forti da sostenere un
aumento dei tassi di interesse a dicembre.
    Nel frattempo gli investitori avranno la possibilità di
valutare lo stato di salute dell'economia Usa attraverso i dati
Adp sugli occupati del settore privato e l'indagine Ism sul
settore servizi, entrambi in calendario oggi.
    Intorno alle 13,15 italiane il futures e-minis sullo S&P 500
 guadagna lo 0,15%, quello sul Nasdaq lo 0,24% e
quello sul Dow Jones lo 0,18%.
    Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale
 sale di 3/32 e rende il 2,207%, il trentennale
 è in rialzo di 8/32 con un rendimento del 2,988%.   
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    GROUPON ha annunciato che il co-fondatore Eric
Lefkofsky lascia l'incarico di amministratore delegato tornando
al ruolo di presidente. Il gruppo ha anche previsto per il
trimestre in corso e per il 2016 ricavi sotto le stime degli
analisti, affossando il titolo che negli scambi prima dell'avvio
ufficiale lascia sul campo il 24% e si avvia ad aprire la seduta
sui minimi di tre anni.
    TESLA MOTORS ha promesso di accelerare la
produzione delle sue auto elettriche dopo il successo del lancio
del Suv Model X, spingendo il titolo al rialzo del 7,6% nel pre
market nonostante il gruppo abbia registrato la peggiore perdita
degli ultimi 10 trimestri.  
    Sale di oltre il 4% nel pre borsa anche MICHAEL KORS
 sulla scia dei risultati appena diffusi, che hanno
mostrato un aumento del 6,9% dei ricavi trimestrali grazie a una
buona domanda nelle Americhe.
    Anche TIME WARNER ha pubblicato i dati del terzo
trimestre, con una crescita dei ricavi del 5,1%.
    LOCKHEED MARTIN si è aggiudicata un contratto
preliminare di un valore fino a 5,37 miliardi di dollari per
altri 55 jet F-35 per l'esercito Usa e i suoi alleati.
    REGENERON PHARMACEUTICALS ha comunicato utili e
ricavi trimestrali migliori delle attese, aiutati da un balzo
della domanda per il farmaco oftalmico di punta Eylea.
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia