Volkswagen crolla dopo sottostima consumi carburante, cade anche Porsche

mercoledì 4 novembre 2015 09:24
 

FRANCOFORTE, 4 novembre (Reuters) - Avvio di seduta in netto calo per Volkswagen, affossata dalla sottostima del consumo di carburante per 800.000 auto vendute in Europa.

Dopo pochi minuti di contrattazioni, il titolo della casa tedesca cede il 10,41%, a 99,44 euro, dopo aver segnato un minimo di 99,12 euro.

Ieri, in tarda serata, Volkswagen ha comunicato di aver stimato erroneamente il consumo di 800.000 auto vendute in Europa. Il management ha annunciato l'avvio di un dialogo con le autorità per rimediare a questo problema, che va ad aggiungersi allo scandalo sulle emissioni di diossido di carbonio.

Porsche lascia sul terreno il 9,23%, a 39,55 euro, dopo aver toccato un minimo di 39,1 euro: azionista di maggioranza di Volkswagen, Porsche ha avvisato che gli ultimi riscontri peseranno sui risultati.

Volkswagen, tra l'altro, secondo un documento inviato ai concessionari e ottenuto da Reuters, ha annunciato che ritirerà alcuni veicoli diesel negli Stati Uniti e in Canada durante il mese di dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia