BORSA MILANO positiva con pochi scambi, tonica Saipem, sale Generali

martedì 3 novembre 2015 12:39
 

MILANO, 3 novembre (Reuters) - Piazza Affari resta ingessata intorno a un lieve rialzo a fine mattina tra borse europee piatte.

"I mercati non riescono a scendere per le politiche di sostegno delle varie banche centrali ma non hanno motivi convincenti per salire ancora, così ci troviamo in una palude", commenta un trader.

Intorno alle 12,30 il FTSEMib sale dello 0,5%, come l'Allshare, il futures sul FTSEMib resta inchiodato tra i 22.400 e i 22.600 punti. Volumi per circa 900 milioni di euro.

In Europa il FTSEurofirst 300 cede lo 0,01%, in frazionale calo i derivati sugli indici Usa.

Tra titoli in generale molto volatili si afferma a fine mattina il rialzo di SAIPEM (+3,2%) con volumi nella media, con un trader che cita motivazioni tecniche. Nell'ambito dell'operazione di rifinanziamento del debito, la società stima un risparmio in termini di oneri finanziari per circa 100 milioni nel 2015 e per oltre 200 milioni cumulati nell'arco del piano 2016-2019.

Bene GENERALI (+1,8%) che beneficia dell'uscita dalla cosiddetta lista "G-SIIs" che il Financial Stability Board redige ogni anno con le nove assicurazioni più importanti a livello sistemico nel mondo. "Questo significa che Generali dovrà fare meno accantonamenti, è una notizia positiva", dice un trader.

Acquisti, ancora, su YOOX NET-A-PORTER, positiva FERRAGAMO, mentre azzera il rialzo iniziale LUXOTTICA , che ieri aveva sofferto un downgrade di BofA-Merrill.

Positiva FINMECCANICA con gli investitori che, dopo la chiusura della cessione di Ansaldo Breda e STS a Hitachi, attendono oggi la trimestrale.

In rialzo le banche (+0,6%) a fronte di uno Stoxx europeo in calo dello 0,6%. Sale INTESA SP (+0,9%), che a breve pubblicherà i conti del trimestre.   Continua...