Telecom è strategica per Italia, governo vigila - De Vincenti

venerdì 30 ottobre 2015 18:09
 

ROMA, 30 ottobre (Reuters) - Il governo segue "attentamente" l'evoluzione della vicenda Telecom Italia.

È quanto afferma il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti, in una nota emessa da palazzo Chigi dopo che l'uomo d'affari francese Xavier Niel ha accumulato in due giorni una partecipazione potenziale nel gruppo telefonico del 15,143%, seconda partecipazione subito dopo il 20% di Vivendi.

"L'interesse del Paese è che qualsiasi cambiamento nella composizione dell'azionariato, che naturalmente deve attenersi a corrette regole di mercato sulle quali le Autorità preposte alla trasparenza, alla regolazione e alla tutela della concorrenza svolgono funzioni di controllo, risponda a criteri di rafforzamento industriale di una società, come Telecom, strategica per lo sviluppo del sistema di telecomunicazioni italiano", aggiunge De Vincenti.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia