Eni si aggiudica gara con Exxon e Sasol per esplorazione in Mozambico

giovedì 29 ottobre 2015 14:30
 

MAPUTO, 29 ottobre (Reuters) - Eni, insieme all'americana Exxon Mobil e alla sudafricana Sasol , si è aggiudicata un contratto con la compagnia petrolifera pubblica del Mozambico per i diritti di esplorazione al largo della costa del paese sull'Oceano indiano.

Le tre società si sono aggiudicate la quinta gara indetta dall'Institute of National Petroleum (Inp) del Mozambico, che dà il diritto di esplorare 15 zone in un'area complessiva di oltre 74.000 chilometri quadrati.

Il Mozambico si aspetta investimenti iniziali di oltre 30 miliardi di dollari nel settore del gas naturale, per dotarsi della capacità di produrre 20 milioni di tonnellate l'anno di gas liquido, puntando a dare il via alle esportazioni nel 2017.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia