RPT-Telecom Italia, Vivendi potrebbe rafforzarsi oltre quota 20% - fonte

giovedì 29 ottobre 2015 14:51
 

(Aggiusta dateline)

PARIGI, 29 ottobre (Reuters) - Vivendi potrebbe considerare di aumentare la propria partecipazione in Telecom Italia, oggi di poco superiore a 20%, dopo l'entrata in scena di Xavier Niel, fondatore di Iliad.

Lo riferisce a Reuters una fonte di settore, precisando che il gruppo guidato da Vincent Bolloré non ha preso una decisione.

Xavier Niel ha comunicato a Consob che detiene una quota equivalente a 11,209% dei diritti di voto del gruppo italiano.

Questa posizione, acquisita tramite Rock Investment, comprende una partecipazione potenziale di 6,1% e "altre posizioni lunghe" pari al 5,1%.

Dopo aver brevemente segnato un rialzo di oltre 11%, intorno alle 14,20 il titolo Telecom Italia guadagna il 6%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia