PUNTO 1-Deutsche Bank taglierà 15.000 posti lavoro, titolo pesante

giovedì 29 ottobre 2015 12:03
 

(Riscrive con altri dettagli)

FRANCOFORTE, 29 ottobre (Reuters) - Deutsche Bank ha annunciato che taglierà la propria forza lavoro di 15.000 unità e dismetterà asset con 20.000 dipendenti nell'ambito del piano di rilancio con cui il neo AD John Cryan punta a migliorare la redditività della più grande banca tedesca.

Secondo Cryan, la banca sacrificherà i dividendi del 2015 e del 2016 per risanare le proprie finanze. "Non penso che il 2016 e il 2017 saranno anni forti", ha detto ai giornalisti.

In borsa a Francoforte il titolo sta perdendo circa il 5%.

"Continuiamo a pensare che ci siano grandi rischi e quindi pensiamo che sia ancora altamente probabile un aumento di capitale nel 2016", commentano gli analisti di Citi in una nota.

L'istituto taglierà 9.000 posti di lavoro a tempo pieno e 6.000 posizioni di contractor esterni. Prevede, inoltre, di cedere asset con costi di base per 4 miliardi di euro e 20.000 posti di lavoro nei prossimi 24 mesi. Tre quarti di questi 20.000 posti sono della controllata Postbank che Deutsche Bank ha deciso di scindere e vendere.

Nell'ambito del piano Deutsche Bank intende uscire da dieci paesi che non includono l'Italia: Argentina, Cile, Messico, Peru, Uruguay, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Malta e Nuova Zelanda. In Europa, la banca rafforzerà la sua presenza puntando su sinergie tra Private Banking e Wealth Management.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...