Deutsche Bank taglierà 15.000 posti lavoro, Italia mercato chiave

giovedì 29 ottobre 2015 11:01
 

FRANCOFORTE, 29 ottobre (Reuters) - Deutsche Bank annuncia che taglierà la propria forza lavoro di 15.000 unità con il nuovo AD, John Cryan, che sta cercando di migliorare i ritorni per la più grande banca tedesca.

L'istituto bancario taglierà 9.000 posti di lavoro a tempo pieno e 6.000 posizioni di contractor esterni. Prevede, inoltre, di cedere asset con costi di base per 4 miliardi di euro e 20.000 posti di lavoro nei prossimi 24 mesi.

In un comunicato DB dice che uscirà da dieci paesi: Argentina, Chile, Mexico, Peru, Uruguay, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Malta e Nuova Zelanda. In Europa, la banca rafforzerà la sua presenza puntando su sinergie tra Private Banking e Wealth Management.

L'Italia, come già dichiarato, rimane un mercato chiave per Deutsche Bank e qualsiasi rumor di un presunto ritiro è totalmente infondato.

In borsa il titolo sta perdendo oltre il 6% a 25,79 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...