Egp consolida 445 MW di capacità eolica in Portogallo dopo split Eneop

mercoledì 28 ottobre 2015 12:36
 

ROMA, 28 ottobre (Reuters) - Enel Green Power, società Enel delle rinnovabili, ha acquisito la proprietà di sei parchi eolici in Portogallo per una capacità installata totale di 445 MW.

L'operazione, si legge in una nota, fa seguito all'approvazione da parte dell'assemblea di Elicas de Portugal (Eneop) della scissione della società con conseguente assegnazione dei suoi asset eolici, pari a 1.333 MW, agli azionisti.

La conclusione dell'operazione di scissione di Eneop soddisfa la condizione sospensiva per il perfezionamento dell'accordo firmato a settembre con First State Wind Energy Investments per la vendita di tutti gli asset di Egp in Portogallo.

Eneop era una joint venture tra Egp, attraverso la controllata Finerge, e la società da quest'ultima interamente posseduta Tp, Edp Renewables Sgps e Generg Expanso.

I sei parchi eolici saranno posseduti da Finerge Wind, una nuova società creata per detenere gli asset, di proprietà al 50%di Finerge Gesto e al 50% di Tp. Con i nuovi asset, la capacità installata netta di Egp in Portogallo è pari a 642 MW.

Per una lettura integrale del comunicato i clienti Reuters possono fare doppio click su:

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia