Astaldi smentisce che AD possa lasciare prima di fine mandato-nota

martedì 27 ottobre 2015 16:06
 

ROMA, 27 ottobre (Reuters) - Nessun ricambio anticipato del management è previsto per il gruppo delle costruzioni Astaldi .

Lo riferisce una nota dell'azienda in cui si annuncia l'anticipo all'11 novembre, dal programmato 13 novembre, del Cda che dovrà approvare i risultati del terzo trimestre.

"Con l'occasione, in relazione ad alcune indiscrezioni apparse anche sulla stampa e al recente andamento del titolo, la società smentisce che l'AD Stefano Cerri possa lasciare la società prima della scadenza naturale del suo mandato", si legge nel comunicato.

La società informa anche che lo "stato di avanzamento del progetto di valorizzazione delle concessioni, sta proseguendo in linea con quanto delineato in sede di programmazione industriale".

I clienti Reuters possono leggere l'intero comunicato facendo doppio click su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia