Acri-Mef, impegno anticipo adeguamento statuti entro 2015- Guzzetti

martedì 27 ottobre 2015 14:18
 

ROMA, 27 ottobre (Reuters) - Le Fondazioni di origine bancaria hanno preso un impegno ad adeguare gli statuti entro la fine di quest'anno in anticipo sulla scadenza del prossimo aprile, prevista dal protocollo Acri-Mef che fissa in un terzo del totale dell'attivo, il limite di investimento in un singolo asset.

Lo ha detto Giuseppe Guzzetti, presidente dell'Acri a margine della presentazione del rapporto Ipsos-Acri sul risparmio, alla vigilia della giornata mondiale del risparmio che si celebrerà domani a Roma.

"Ci sono una decina di Fondazioni che hanno già modificato gli statuti e hanno avuto l'approvazione del Mef. L'impegno preso qualche settimana fa è di anticipare l'adeguamento degli statuti al 31 dicembre del 2015", rispetto alla data del 22 aprile 2016, ha detto Guzzetti.

"La mia Fondazione, (Fondazione Cariplo), approverà lo statuto il 3 dicembre", ha aggiunto Guzzetti che è anche presidente della Fondazione Cariplo, uno dei grandi azionisti di Intesa SP.

"Noi non dobbiamo fare nulla. Non solo non devo vendere azioni (di Intesa SP) ma nessun investimento da solo raggiunge il 30%", ha aggiunto.

Chi dovrà alleggerire la quota in Intesa SP entro il 30% è invece Compagnia di San Paolo, che per Guzzetti, "farà l'affare del secolo", ha detto Guzzetti, con un esplicito apprezzamento per il lavoro fatto dall'AD, Carlo Messina.

Compagnia di San Paolo sta cercando un adviser per la cessione di un pacchetto del 4% di Intesa Sanpaolo ed entro fine anno conta di comunicare al ministero dell'Economia le linee guida dell'operazione.

In base al protocollo formato dall'Acri e dal ministero dell'Economia la scorsa primavera, le fondazioni che detengono più di un terzo del totale dell'attivo su una singola banca devono entro tre anni dismettere la quota in eccedenza. Compagnia di San Paolo è il primo azionista di Intesa Sanpaolo con il 9,37%, quota che ha un peso intorno al 50% sul patrimonio complessivo.

Fondazione Cariplo ha una quota di Intesa SP pari al 4,8%.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia