Banca Ifis, utile netto trim3 in calo del 25,3%, raddoppia in 9 mesi

martedì 27 ottobre 2015 13:01
 

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - Banca Ifis chiude il terzo trimestre con un utile netto in calo del 25,3% a 18 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso appesantito dalla flessione del margine di intermediazione e del risultato della gestione finanziaria.

Grazie ai forti risultati del secondo trimestre, i conti dei nove mesi continuano tuttavia a mostrare un crescita della redditivitaà con un utile raddoppiato a 148,8 milioni di euro.

Nel terzo trimestre il margine di intermediazione si attesta a 62,4 milioni, in calo del 7,9% (+55,2% nei nove mesi), mentre il risultato netto della gestione finanziaria è pari a 57,2 milioni, in discesa del 3,5% (+68,4% nei nove mesi)

Positivo il settore DRL, attivo nell'acquisto e gestione dei portafogli di crediti non-performing nel mercato unsecured che, su base trimestrale, registra una crescita del 47% del margine di intermediazione e del 79% della gestione finanziaria.

Quanto ai coffecienti patrimoniali a fine settembre il CET1 sale al 15,34% da 13,89% difine 2014.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia