Telecom,prima di parlare di M&A Brasile va definita regolamentazione-AD

martedì 27 ottobre 2015 10:10
 

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - Telecom Italia ritiene che prima di discutere la possibilità di un consolidamento in Brasile, dove controlla Tim Participacoes (Tim Brasil), è necessario definire il quadro regolatorio delle concessioni della telefonia fissa.

Lo ha detto l'AD Marco Patuano in un'intervista al giornale brasiliano Valore Economico, trasmessa a Reuters via email dalla società, in risposta alla proposta del fondo LetterOne controllato dal russo Mikhail Fridman che si impegna a versare 4 miliardi di dollari in Oi a fronte di una fusione Oi-Tim Brasil.

"Prima di cominciare a discutere qualunque consolidamento di società in Brasile, Telecom Italia impone come priorità la definizione del quadro regolatorio delle concessioni di telefonia fissa", ha detto Patuano.

Se arrivasse "una proposta formale dal fondo e da Oi, questa sarà portata in discussione al consiglio di amministrazione della società come già previsto in questi casi".

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia