BORSA USA in leggero calo, pesano Apple, titoli energia

lunedì 26 ottobre 2015 17:03
 

NEW YORK, 26 ottobre (Reuters) - L'azionario Usa è in leggero ribasso appesantito dai titoli energetici, sui timori legati all'eccesso di offerta di greggio e dal calo di Apple alla vigilia della trimestrale.

Gli investitori sono in attesa della riunione di due giorni di politica monetaria della Fed che inizia domani. La Banca centrale Usa non dovrebbe alzare i tassi ma le attenzioni saranno rivolte al comunicato da cui scorgere segnali sulla tempistica di un rialzo del costo del denaro.

Il presidente della Fed Janet Yellen ha detto che la Federal reserve potrebbe alzare i tassi quest'anno, ma solo se ci saranno chiari segnali di una crescita economica sostenuta.

I dati di oggi, con il calo dell'11,5% delle vendite di nuove case a settembre, segnalano un rallentamento del settore immobiliare.

I trader scontano un 6% di probabilità di un aumento mercoledì, e un 39% a dicembre, secondo FedWatch del gruppo CME.

Intorno alle 17,00 l'indice Dow Jones cede lo 0,15%, lo S&P 500 lo 0,27%, mentre il Nasdaq arretra di un marginale 0,06%.

Tra i singoli titoli Apple perde oltre il 3% appesantendo tutti i tre principali indici di borsa in vista dei risultati del terzo trimestre che saranno pubblicati domani a mercati chiusi.

Tra i petroliferi Exxon perde l'1,6% e Chevron il 2,5% sulla scia del ribasso dei prezzi del greggio. Entrambe le compagnie riporteranno i risultati il prossimo venerdì.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia