Auditel, non vedo necessità di quotarla - Confalonieri

venerdì 23 ottobre 2015 13:15
 

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Quotare Auditel in Borsa non è necessario. E' questa la posizione del presidente di Mediaset , Fedele Confalonieri.

"Auditel, c'è qualcuno che la vuole scassare, ma ha garantito per 30 anni il mercato perché dà certezze a chi investe. Andare in borsa? Non vedo la necessità perché debba quotarsi", ha detto Confalonieri a margine di un evento.

Non più tardi di due giorni fa il presidente di Upa, Lorenzo Sassoli de Bianchi, ha rilanciato l'obiettivo di quotare Auditel nel 2016.

"Mi auguro che si risolva questo incidente banale", ha detto facendo riferimento alla falla nel campione che ha portato a una sospensione di 15 giorni della diffusione dei dati. "Chi vuole scassare l'Auditel si fa male da solo: c'ero 30 anni fa e mi ricordo il caos che c'era e gli investitori non sapevano dove investire, oggi è uno strumento perfetto e in tutti il mondo si fa così", ha concluso.

Mediaset e Upa sono entrambi azionisti di Auditel.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia