Pirelli ha ristrutturato debito grazie a Rosneft e sinergie euro asiatiche -Sechin

giovedì 22 ottobre 2015 12:53
 

VERONA, 22 ottobre (Reuters) - Pirelli ha ristrutturato il proprio debito anche grazie all'apporto di Rosneft, utilizzando le sinergie euroasiatiche.

E' quanto ha sottolineato il presidente e Ad del colosso del petrolio e gas russo, Igir Sechin, parlando nel corso del IV forum euroasiatico in corso a Verona.

"Pirelli, non solo grazie a noi ha ristrutturato con successo il proprio debito, ma ha anche trovato un partner importante in ChemChina, usando in maniera economiabile le sinergie euroasiatiche", ha detto Sechin che è anche consigliere nel board di Pirelli.

Settimana scorsa si è conclusa l'Opa di Marco Polo su Pirelli, salita all'87% del capitale di Pirelli. Rosneft è azionista indiretto di Pirelli attraverso il fondo Long term Investment presente a monte della catena di controllo della società.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia