GM, eps trim3 escluse voci straordinarie 1,50 dlr, oltre attese

mercoledì 21 ottobre 2015 13:48
 

DETROIT, 21 ottobre (Reuters) - General Motors ha chiuso il terzo trimestre con utili superiori alle attese, trainati dalla domanda di camion in Nord America e dal miglioramento della marginalità in Cina.

La casa automobilistica ha archiviato il periodo con un utile per azione, al netto delle poste straordinarie, di 1,50 dollari, in rialzo del 55% rispetto ad un anno prima. Gli analisti interpellati da Thomson Reuters Ibes stimavano un eps di 1,18 dollari.

Includendo costi per 1,5 miliardi di dollari legati all'accordo con il dipartimento di Giustizia Usa per chiudere un'indagine sulla manipolazione dei richiami di mezzi per un difetto al sistema d'ignizione, GM ha fatto segnare un utile per azione di 84 cent, dato che si confronta con gli 81 cent di un anno prima.

I ricavi sono stati pari a 38,8 miliardi di dollari, sostanzialmente in linea con i 38,55 miliardi attesi dagli analisti.

Nelle contrattazioni di pre-market il titolo GM balza del 4,48%, a 34,98 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia