Clima, Eni fra 10 società energetiche impegnate per limitare riscaldamento

venerdì 16 ottobre 2015 10:11
 

PARIGI, 16 ottobre (Reuters) - I manager di dieci delle più grandi compagnie di petrolio e gas a livello mondiale, tra cui Eni, chiedono un accordo sui cambiamenti climatici che sia efficace a partire dal prossimo mese di dicembre, ammettendo che il riscaldamento globale va limitato a due gradi Celsius.

Circa 200 stati si incontreranno a Parigi a dicembre per provare a raggiungere un accordo per mantenere le temperature al di sotto di un limite di due gradi Celsius (3,6 gradi Fahrenheit) sopra i livelli pre-industriali.

"L'obiettivo comune sono i due gradi Celsius", si legge in un comunicato. "E' una sfida per l'intera società. Siamo impegnati a fare la nostra parte".

Un comunicato di Eni spiega che le società "hanno adottato misure significative per ridurre l'impatto in termini di Ghg (emissioni nette globali di gas serra), attraverso la riduzione di emissioni provenienti dalle operazioni di circa 20% negli ultimi dieci anni".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia