PUNTO 2-Auto Europa, immatricolazioni settembre +9,8%, Fca +15,6% - Acea

venerdì 16 ottobre 2015 10:19
 

(Aggiunge nota Promotor)

MILANO, 16 ottobre (Reuters) - Le immatricolazioni di auto in Europa (Ue + Efta) salgono anche a settembre, per il venticinquesimo mese consecutivo, con Fiat Chrysler (Fca) che fa meglio del mercato.

Secondo i dati dell'associazione dei produttori Acea, il mercato europeo ha registrato un aumento del 9,8%, a 1,394 milioni di veicoli, Fca del 15,6%, a 79.706. La quota di mercato di quest'ultima è passata al 5,7% dal 5,4% di un anno prima.

E' la nona volta consecutiva, sottolinea Fiat Chrysler in una nota, che il gruppo cresce più del mercato. Da gennaio ha venduto quasi 668.000 auto, il 13,5% in più dei primi nove mesi del 2014, con una quota di mercato passata al 6,2% dal 5,2%.

Il marchio Fiat ha registrato in settembre immatricolazioni per 60.600 auto, in crescita del 15%, con Panda e 500 ancora in testa nel segmento A. In calo del 30% le vendite di Lancia/Chrysler, -2,4% Alfa Romeo, mentre balzano del 132,5% le immatricolazioni di Jeep. I marchi Ferrari e Maserati hanno immatricolato complessivamente 687 vetture a settembre.

Quasi tutte le case automobilistiche hanno venduto più auto rispetto a settembre 2014, ma tra i rialzi più consistenti ci sono Bmw, Daimler e Volkswagen.

Il Centro Studi Promotor sottolinea che, guardando ai cinque maggiori paesi, hanno registrato una crescita "particolarmente sostenuta Spagna (+22,5%) e Italia (+17,2%), mentre Francia e Regno Unito hanno tassi di crescita vicini a quelli dell'Unione e il grande mercato tedesco cresce del 4,8%".

Va ricordato che la maggior parte delle vendite registrate in Europa sono state realizzate prima che scoppiasse lo scandalo sulle emissioni che ha investito Volkswagen nella seconda parte del mese.

Secondo Promotor, il fatto che il 'diesel gate' non abbia avuto un impatto immediato sulle immatricolazioni "accredita la tesi che anche nei prossimi mesi le ripercussioni sulle vendite complessive di auto, ammesso che vi siano, saranno di entità contenuta".   Continua...