BORSA USA, indici in rialzo dopo dati, trimestrali

giovedì 15 ottobre 2015 16:58
 

NEW YORK, 15 ottobre (Reuters) - L'azionario Usa è in rialzo dopo due giorni di perdite in un mercato impegnato a valutare gli ultimi dati macro e le trimestrali di importanti banche.

Il rimbalzo delle borse globali è sostenuto dalle scommesse degli investitori sulla tenuta di tassi da parte della Fed a livelli quasi nulli fino al 2016. La banca centrale Usa ha detto che potrà innescare un rialzo dei tassi solo se vede segnali di una ripresa economica sostenibile.

Gli ultimi dati macro offrono un quadro contrastante dello stato di salute dell'economia Usa: mentre i prezzi al consumo hanno registrato a settembre il maggiore calo da otto mesi, le richieste di sussidi di disoccupazioni sono scesi nell'ultima settimana.

L'indice sulle condizioni delle imprese, calcolato dalla Fed di Filadelfia, e migliorato a ottobre rispetto al mese precedente ma è sotto le attese.

Per quanto riguarda le trimestrali, Goldman Sachs è in recupero (+0,2%) dalle perdite iniziali dopo avere annunciato risultati sotto le attese a causa del debole andamento del trading sull'obbligazionario.

Meglio Citigroup, in rialzo dell'1,9% sulla trimestrale migliore delle attese.

Intorno alle 16,45 il Dow Jones guadagna lo 0,45%, il Nasdaq lo 0,83% e l'S&P 500 lo 0,57%.

Tra gli altri titoli HCA Holdings perde quasi il 7% dopo che il più grande operatore sanitario americano ha stimato un utile del terzo trimestre sotto le aspettative.

Netflix scivola del 9% dopo che ieri sera ha detto che l'aumento degli abbonamenti negli Usa nel terzo trimestre è risultato sotto le aspettative.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia