BORSA MILANO in leggero calo, bene Enel, realizzi su Ynap

mercoledì 14 ottobre 2015 12:41
 

MILANO, 14 ottobre (Reuters) - Piazza Affari chiude la mattina in moderato calo, come le altre borse europee, in un clima di generale avversione al rischio sui persistenti timori legati al rallentamento dell'economia cinese.

Pesano sul clima anche le trimestrali deludenti di JP Morgan e Intel giunte nella notte dagli Usa.

Intorno alle 12,30 il FTSEMib cede lo 0,5% circa, come il FTSE Allshare, mentre il benchmark europeo FTSEurofirst 300 perde lo 0,6%. I derivati sugli indici Usa sono poco mossi.

"Il mercato sta correggendo il recente movimento di rialzo senza particolari strappi o tensioni", dice un trader che non ravvede temi forti alla base dei movimenti dei singoli titoli.

Fa eccezione STM (-1,7%) che risente sia del taglio delle stime sui ricavi di Intel per il business dei chip per i data center, sia dei risultati deludenti diffusi questa mattina da Asml.

Migliora l'intonazione delle banche (-0,22%) insieme al settore europeo con MPS vicina a +1% dopo le perdite della vigilia.

In recupero anche FIAT CHRYSLER (-0,4%), anche in questo caso in sintonia con il comparto europeo.

Realizzi su YOOX NET-A-PORTER mentre risalgono dai minimi d'avvio i titoli del lusso 'fisico' come FERRAGAMO , TOD'S ; resta debole MONCLER. Secondo Banca Akros il possibile innalzamento della soglia per gli acquisti in contanti (a 3.000 da 1.000 euro) farebbe bene al settore, sensibile agli acquisti dei facoltosi turisti stranieri, cinesi e russi in particolare.

Ancora deboli ENI, TELECOM, FINMECCANICA .   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
BORSA MILANO in leggero calo, bene Enel, realizzi su Ynap | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,756.41
    -0.13%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,998.86
    -0.11%
  • Euronext 100
    1,020.37
    -0.59%