BORSE ASIA-PACIFICO salgono dopo dati Usa positivi

venerdì 16 ottobre 2015 09:23
 

INDICE                        ORE  9,10    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                        430,14     0,21       467,23
 TOKYO                         18.291,80     1,08    17.450,77
 HONG KONG                     23.043,37     0,68    23.605,04
 SINGAPORE                      3.026,82     0,39     3.365,15
 TAIWAN                         8.604,95     0,04     9.307,26
 SEUL                           2.030,26    -0,15     1.915,59
 SHANGHAI COMP                  3.391,99     1,62     3.234,68
 SYDNEY                         5.268,20     0,73     5.411,02
 MUMBAI                        26.941,59    -0,25    27.499,42
 
    16 ottobre (Reuters) - Gli indici dell'area Asia-Pacifico oggi salgono, in
scia ai guadagni di Wall Street dopo i dati Usa positivi su prezzi e
disoccupazione, che hanno allentato i timori sullo stato di salute dell'economia
statunitense spingendo al rialzo anche il dollaro.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 9,10 guadagna
lo 0,21%. L'indice giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1,08%.
    "La ripresa sembra riprendere slancio e, credo, continuerà mentre il rischio
sulla Cina sembra rientrare", ha commentato Shane Oliver, a capo della
investment stategy di AMP Capital a Sydney.
    Buona performance per Wall Street nella notte, dopo che il numero di
americani che hanno chiesto il sussidio di disoccupazione la scorsa settimana è
sceso ai minimi da 42 anni, suggerendo che il mercato del lavoro resta forte
nonostante i segnali contrastanti arrivati di recente.    
    SHANGHAI ha terminato la seduta in rialzo dell'1,6%, chiudendo così
la migliore settimana da inizio giugno, dopo i dati sui prestiti in Cina saliti
a settembre. L'attesa di ulteriori misure di stimolo da parte del governo ha
alimentato il recente rimbalzo del mercato e alcuni analisti si aspettano altri
passi anche in seguito agli ultimi dati positivi.
    Tuttavia alcuni investitori temono che il rimbalzo non possa tenere: "I
fondamentali economici non sostengono un rialzo del mercato", dice Yu Weixin, un
investitore retail. "Gli indici scenderanno presto".
    Positiva anche HONG KONG. Prada lascia sul terreno il 2,8%
circa.
    Chiusura in calo per SEUL e invariata per TAIWAN.
    SYDNEY ha terminato in rialzo sostenuta dai bancari.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia