Eni si aggiudica due nuove licenze esplorative in offshore Egitto

lunedì 12 ottobre 2015 11:42
 

MILANO, 12 ottobre (Reuters) - Eni si è aggiudicata due nuove licenze esplorative nell'offshore dell'Egitto nell'ambito del bid round internazionale competitivo Egas 2015, secondo una nota.

Eni diventa operatore del blocco North El Hammad con la quota del 37,5% (in compartecipazione con BP, 37,5%, e Total, 25%) e acquisisce la partecipazione del 50% nel blocco North Ras El Esh (in compartecipazione paritetica con BP 50%, che avrà il ruolo di operatore).

I due blocchi, che saranno gestiti attraverso la controllata Ieoc, sono situati nelle acque poco profonde dell'offshore egiziano del Mediterraneo adiacente al Delta del Nilo e sono situati rispettivamente a sud-ovest dell'area di El Temsah e a ovest dell'area di Baltim, dove Eni opera campi e infrastrutture di produzione già esistenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia