Volkswagen, pm tedeschi dispongono perquisizioni in sede e altri uffici

giovedì 8 ottobre 2015 16:19
 

BERLINO, 8 ottobre (Reuters) - I magistrati tedeschi hanno disposto perquisizioni nel quartier generale e in altri uffici di Volkswagen nell'ambito dell'inchiesta sullo scandalo delle emissioni truccate che ha travolto la principale casa automobilistica europea.

I magistrati della procura di Braunschweig, vicino a Wolfsburg dove ha sede la Volkswagen, hanno spiegato che l'obiettivo delle perquisizioni sono documenti e dispositivi per archiviare i dati che potrebbero rivelarsi utili alle indagini.

Volkswagen ha precisato di stare collaborando con la magistratura e di aver messo a disposizione un numero "esaustivo" di documenti.

In giornata, il responsabile americano della società riferirà a un gruppo di parlamentari statunitensi affermando che sapeva che la casa automobilistica stava potenzialmente violando le leggi Usa sulle emissioni già 18 mesi prima della sua ammissione davanti alle autorità statunitensi.

In una nota diffusa oggi, Volkswagen ha detto di essere ancora impegnata a capire se e quanto il software sia entrato in funzione illegalmente sui veicoli.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia