Finmeccanica, in cessione Fata comprese anche attività in Iran-AD

giovedì 8 ottobre 2015 13:29
 

MILANO, 8 ottobre (Reuters) - L'annunciata cessione da parte di Finmeccanica della società attiva nella progettazione di impianti industriali Fata a Danieli Group comprende anche il contratto con l'Iran annunciato lo scorso mese di agosto.

Lo ha detto l'AD di Finmeccanica Mauro Moretti parlando con i cronisti a margine di un convegno di S&P a Milano

"Ci sono anche quelle in Iran", ha risposto Moretti alla domanda se la cessione comprendesse anche le attività in Iran.

Il 5 agosto scorso un portavoce di Finmeccanica aveva detto che Fata e la società iraniana Ghadir hanno firmato un contratto dal valore di 500 milioni di euro per la realizzazione di una centrale di energia elettrica a ciclo combinato in Iran.

Finmeccanica ha comunicato martedì di avere sottoscritto con Danieli Group l'accordo per la cessione di 100% di Fata e che l'operazione sarà perfezionata, una volta ottenuti i permessi di routine, entro il primo trimestre 2016.

In mattinata Moretti aveva detto che la cessione di Fata avviene in "un ordine di grandezza" vicino ai 25 milioni: "E' una cifra complessa: bisogna valutare tutti i debiti e i rischi finanziari".

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia