Germania, export rallenta a tasso più forte da crisi fnanziaria globale

giovedì 8 ottobre 2015 10:59
 

BERLINO, 8 ottobre (Reuters) - Le esportazioni tedesche sono diminuite ad agosto in maniera più veloce rispetto al culmine della crisi finanziaria globale e anche le importazioni si sono ridotte in maniera decisa.

Secondo i dati del Federal statistic office, le esportazioni riviste su base stagionale sono scese del 5,2% a 97,7 miliardi di euro mese su mese, il calo più marcato da gennaio 2009.

Le importazioni sono scese del 3,1% a 78,2 miliardi, il calo più forte mese su mese da novembre 2012. Il surplus commerciale della Germania si ristretto a 19,6 miliardi.

Secondo gli economisti, i dati sono stati influenzati dall'alto numero di giornate festive registrate lo scorso agosto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia