Birra, SabMiller respinge offerta acquisto InBev, valuterà altra proposta

mercoledì 7 ottobre 2015 10:34
 

7 ottobre (Reuters) - Il Cda di SabMiller ha respinto unanimemente l'offerta d'acquisto da 40 sterline per azione presentata da Anheuser-Busch InBev e ha aggiunto che valuterà formalmente la successiva proposta da 42,15 sterline avanzata dalla concorrente, ma ha già detto di considerla ugualmente insufficiente rispetto al valore del produttore di birra.

Il gruppo britannico sottolinea che le offerte di AnBev contengono diversi condizioni, tra cui ostacoli significativi antitrust in Usa e Cina.

Un altro punto critico delle offerte di AnBev, secondo SabMiller, è il grado di indipendenza garantito agli azionisti della società britannica. Il Cda di SabMiller si dice certo di poter creare valore per gli azionisti restando indipendente.

In una nota nota separata, il Ceo di AnBev sottolinea di non aver ancora condotto una due diligence approfondita su SabMiller, in attesa di avere il via libera del Cda del gruppo britannico.

Il 16 settembre scorso, AnBev aveva informato SabMiller dell'intenzione di presentare un'offerta d'acquisto. Dall'eventuale fusione nascerebbe un colosso con una capitalizzazione di 250 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia