Mondadori, 10 mln di sinergie da integrazione Libri Rcs - società a analisti

martedì 6 ottobre 2015 09:47
 

MILANO, 6 ottobre (Reuters) - Mondadori prevede di raggiungere 10 milioni di sinergie l'anno, a regime, dall'integrazione con la divisione Libri rilevata da Rcs .

Lo ha detto la stessa società agli analisti in una breve conference call che si è tenuta ieri sera, secondo quanto si legge nei report di questa mattina.

"La società ha indicato l'obiettivo di realizzare a regime, nel 2018, sinergie di costo per 10 milioni all'anno, derivanti per 2/3 da risparmi su costi di struttura e funzionamento e per la quota restante dall'ottimizzazione della gestione operativa", scrive Icbpi nella sua nota giornaliera.

L'acquisizione, ricorda il broker, rafforzerà ulteriormente la leadership del gruppo nel settore, con un fatturato libri che passerà da 337 milioni a 558 milioni ed un incremento dell'Ebitda da 46 milioni a 55 milioni. La quota di mercato indicata dagli analisti è del 25% nel segmento education e del 35% nel segmento trade.

Mondadori, aggiunge un analista in una nota di oggi, si è detta fiduciosa del via libera dell'Antitrust e convinta che eventuali condizioni, come la cessione di qualche marchio, non avranno un impatto significativo sul senso strategico dell'operazione.

Mondadori estende oggi in borsa il rialzo registrato ieri sull'onda dell'accordo raggiunto con Rcs domenica sera e sale, intorno alle 9,30, del 3,26% a 1,029 euro. Realizzi invece su Rcs (-1%) dopo il balzo di oltre il 5% incassato ieri. Gli analisti ribadiscono oggi gli effetti positivi del deal sul debito del gruppo, che allontana il rischio di un aumento di capitale e rendono più facile la rinegoziazione con le banche dei termini del finanziamento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia