BORSE ASIA-PACIFICO positive su rialzo petrolio, attese tassi Usa

martedì 6 ottobre 2015 08:54
 

INDICE                      ORE  8,45   VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                   408,01      0,60     467,23
 TOKYO                       18.186,10   1,00     17.450,77
 HONG KONG                   21.786,55   -0,31    23.605,04
 SINGAPORE                   2.882,15    1,08     3.365,15
 TAIWAN                      8.394,10    0,50     9.307,26
 SEUL                        1.990,65    0,63     1.915,59
 SHANGHAI COMP               Chiusa      -        3.234,68
 SYDNEY                      5.167,40    0,33     5.411,02
 MUMBAI                      26.809,11   0,09     27.499,42
    6 ottobre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono positive sui
massimi da due settimane sostenute dalla prospettiva di un rinvio dell'aumento
dei tassi americani e anche da un rimbalzo nei prezzi del petrolio dopo i deboli
dati sugli occupati Usa.    
    Confermando il buon avvio di settimana, l'indice MSCI, che
non comprende Tokyo, alle 8,35 guadagna lo 0,4% dopo aver toccato i massimi dal
18 settembre. L'indice giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1%.
    Il mercato giapponese è aiutato dall'accordo TPP tra i 12 paesi dell'area
del Pacifico, inclusi Usa e Canada, per il commercio.
    Segnali di rimbalzo per i prezzi delle materie prime, sotto pressione per i
timori di un rallentamento globale. Il Brent mostra un rialzo dello 0,4%
a 49,42 dollari al barile dopo essere salito del 2,3% grazie al rally della
benzina negli Usa e alla disponibilità della Russia a discutere con gli altri
grandi produttori sulle condizioni del mercato.
    SYDNEY nel giorno in cui la banca centrale ha confermato i tassi di
interesse ha chiuso in rialzo dello 0,33% guidata da banche e minerari ma sotto
i massimi di seduta a causa di prese di profitto nelle tlc e su titoli
industriali.
    SHANGAI resta ancora chiusa per festività fino al 7 ottobre mentre HONG KONG
 ha mantenuto di poco il segno positivo in chiusura, +0,1% la variazione
dell'indice, aiutata dai rialzi dei titoli del settore dei casinò, Sands China
 salita fino del 7%, Galaxy Entertainment +4.4% e Wynn Macau
 +6,2%. Brillante Prada che sale del 4% circa.
    In evidenza Galaxy Entertainment in rialzo sopra il 5%, Sands
China che ha sfiorato il 6% e Li & Fung che avanza del 4,5%.
Il settore finanziario ha preso coraggio dall'allontanarsi di una prospettiva di
aumento dei tassi americani quest'anno.
    TAIWAN è in rialzo dello 0,5%, mentre SEUL ha chiuso con un
progresso dello 0,6% sostenuta dagli acquisti su Samsung Electronics 
che pesa per il 13% dall'intera capitalizzazione del mercato, salita del 3,2% in
vista della guidance per il terzo trimestre. Negative Hyundai Motor Co
, in calo del 3,7% e la sua affiliata Kia Motors, calata
del 3,2%.
        
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia