10 luglio 2015 / 15:41 / 2 anni fa

PUNTO 1-Carige, Malacalza sale al 17% con aumento, patto con Fondazione sul 18,9%

(Aggiunge aggiornamento patto sindacato Malacalza-Fondazione Carige)

MILANO, 10 luglio (Reuters) - Con l‘aumento di capitale da 850 milioni di Carige chiuso a fine giungo Malacalza Investimenti incrementa la propria partecipazione al 17% dal 14,9% rafforzando la propria posizione di primo azionista dell‘istituto genovese.

L‘ufficializzazione della nuova quota post ricapitalizzazione arriva dagli aggiornamenti della Consob da cui si apprende inoltre che Generali Investimenti Sicav si è diluita allo 0,661% dal 5,1% detenuto prima dell‘aumento.

La segnalazione è indacata al 3 luglio, data di deposito presso registro delle imprese dell‘attestazione dell‘aumento di capitale di Carige.

PATTO MALACALZA-FONDAZIONE SUL 18,96%

Malacalza ha conferito le nuove azioni acquistate con l‘aumento di capitale al patto parasociale siglato a inizio maggio con la Fondazione Carige in occasione dell‘acquisto del 10,5% dall‘ente ex azionista di riferimento della banca (quota poi diluita al 10,27% in seguito all‘aumento riservato per acquisire alcune minorities).

Successivamente Malacalza aveva rilevato un ulteriore pacchetto del 4,6% dai francesi di Bpce.

La Fondazione, si legge in una nota diffusa oggi, aderisce al patto con l‘1,96% avendo evidentemente sottoscritto pro-quota l‘aumento.

Complessivamente il patto, che ha una durata di tre anni rinnovabile per ulteriori tre anni, controlla il 18,96% del capitale di Carige.

Sotto il profilo della governance l‘accordo prevede che nell‘elezione del Cda della banca Malacalza si impegna a presentare e votare una lista nella quale sarà indicato nella terza posizione il nominativo di un candidato desigato dalla Fondazione, fino quando l‘ente deterrà una partecipazione sopra lo 0,3% del capitale.

Sono previsti inoltre obblighi di consultazione riguardo operazioni straordinarie e la nomina dell‘amministratore delegato.

La nuova mappa dell‘azionariato di Carige post aumento vede inoltre un gruppo di quattro soci (Coop Liguria, Talea, Fondazione Cr Savona e Fondazione Cr Carrara) raccolti in un patto sul 4,17% dell‘istituto.

Non vi sono al momento, invece, indicazioni ufficiali sulle mosse degli altri soci.

In particolare l‘imprenditore Gabriele Volpi, attraverso The Summer Trust, si è presentato all‘aumento con una quota del 5,011% ma secondo alcune indiscrezioni stampa sarebbe salito poco sotto il 6% con la ricapitalizzazione.

L‘ultimo aggiornamento della Consob sulla partecipazione di Bpce risale al 12 giugno quando l‘istituto francese risultava in possesso dell‘1,85%, quota che non teneva conto della conclusione dell‘aumento di capitale.

Infine, tra i grandi soci, Ubs pre-aumento risultava titolare del 4,39% anche a titolo di prestatario e prestatore.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below