Grecia, Ghizzoni non vede rischio contagio in caso no accordo

giovedì 9 luglio 2015 19:03
 

MILANO, 9 luglio (Reuters) - Il Ceo di Unicredit Federico Ghizzoni non vede un rischio contagio in caso di mancato accordo fra Grecia e creditori.

"Nel caso in cui venga raggiunto un accordo dovremmo tornare alla situazione di uno-due mesi fa. In caso opposto comunque non vediamo un rischio contagio, forse ci sarà un po' di pressione sullo spread", ha detto nel corso di un briefing con la stampa.

Quanto ai risultati del secondo trimestre "siamo in black out period e quindi non posso dir niente. Posso però dire che siamo circa a 13,5-14 milirdi di utilizzo del Tltro".

A una domanda sulla crescita economica ha detto che "l'Italia è dietro ad altri Paesi, ma ci sono segnali di crescita costante. Vediamo un trend positivo anche nel 2016, più vicino all'1,5%".

(Massimo Gaia)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia