Telecom, Vivendi sarà rappresentata per ora solo da Tarak Ben Ammar -fonti

mercoledì 8 luglio 2015 12:23
 

ROMA, 8 luglio (Reuters) - L'intesa raggiunta tra i soci di Telecom Italia sulla governance post ingresso di Vivendi prevede che Tarak Ben Ammar, oggi in quota Mediobanca, rimarrà in rappresentanza del gruppo francese, che per il momento non avrà un secondo consigliere.

Lo riferiscono due fonti a conoscenza del dossier.

"Ben Ammar, che oggi è in quota Mediobanca, resterà e rappresenterà il nuovo socio francese. Per il momento non si procederà alla designazione di un secondo consigliere per Vivendi", hanno detto all'unisono le due fonti.

Mediobanca è uscita dal capitale di Telecom come anche Intesa Sanpaolo e Generali. Tarak Ben Ammar siede anche nel Cda di Vivendi, oltre che in quello di Piazzetta Cuccia.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia