Grecia, da crisi effetti minimi su stabilità finanziaria in resto zona euro - Nowotny

mercoledì 8 luglio 2015 10:45
 

VIENNA, 8 luglio (Reuters) - La crisi del debito greco ha effetti limitati sulla stabilità finanziaria del resto della zona euro, aumentando la libertà di azione della Banca centrale europea.

E' quanto ha detto il membro del consiglio direttivo della Bce Ewald Nowotny.

"La Grecia è un caso particolare. Non ci sono pericoli di contagio", ha spiegato Nowotny ai giornalisti nel corso di un evento alla Banca centrale austriaca, di cui è governatore.

Nowotny ha detto che l'Europa è ora più attrezzata per affrontare le conseguenze della crisi. "Non ha conseguenze ma effetti molto limitati...e c'è una maggior libertà ad agire per Bce e Ue", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia