Microsoft punta ad altri tagli posti lavoro oltre già annunciati - stampa

mercoledì 8 luglio 2015 08:53
 

8 luglio (Reuters) - Microsoft si appresta ad annunciare un nuovo taglio di posti di lavoro al fine di ridurre i costi.

E' quanto anticipa il New York Times, indicando che si tratta di tagli aggiuntivi rispetto ai 18.000 già annunciati un anno fa.

I licenziamenti dovrebbero riguardare il settore degli impiegati e il gruppo che si occupa di hardware, incluso il business degli smartphone acquisito da Nokia.

Non è stato possibile, al momento, ottenere un commento da Microsoft.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia