BORSE ASIA-PACIFICO-Indici in forte calo su crollo azionario cinese

mercoledì 8 luglio 2015 08:38
 

INDICE                        ORE  8,35    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                        445,05    -3,33       467,23
 TOKYO                         19.737,64    -3,14    17.450,77
 HONG KONG                     23.578,49    -5,59    23.605,04
 SINGAPORE                      3.294,87    -1,38     3.365,15
 TAIWAN                         8.976,11    -2,96     9.307,26
 SEUL                           2.016,21    -1,18     1.915,59
 SHANGHAI COMP                  3.502,05    -6,04     3.234,68
 SYDNEY                         5.469,50    -2,01     5.411,02
 MUMBAI                        27.741,73    -1,53    27.499,42
 
    8 luglio (Reuters) - L'azionario asiatico è sceso ai minimi
da un anno e mezzo oggi accompagnato da un rally dello yen, con
il mercato cinese che cerca di uscire da un avvitamento che
spaventa gli investitori, già scossi dalla crisi greca.
    In Cina l'azionario ha perso il 30% da metà giugno, mentre
l'economia rallenta nonostante una serie di misure di sostegno
adottate da Pechino.
    Le borse europee tuttavia sono attese in aumento in
apertura, dopo che l'eurozona ha dato tempo ad Atene fino a
domenica per un accordo sul debito.
    Alle 8,35 ora italiana l'indice regionale dell'Asia-Pacifico
MSCI, che non comprende Tokyo, perde il 3,33%.
L'indice giapponese Nikkei ha chiuso la seduta in calo
del 3,14%.
    "Oggi ruota tutto intorno alla Cina, con la Grecia sullo
sfondo ora che le è stato dato un nuovo ultimatum", ha
commentato Ayako Sera, senior market economist di Sumitomo
Mitsui Trust Bank a Tokyo.    
    SHANGHAI perde circa il 6%, ai minimi da quattro
mesi, con quasi la metà delle società quotate che hanno sospeso
le contrattazioni.
    L'ondata di panico si è estesa a HONG KONG, che perde
oltre il 5,6%. Prada in calo dello 0,53%.
    TAIWAN ha chiuso a -3%, il calo maggiore da tre
anni. Chiusure negative anche per SEUL e SYDNEY.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia