Mps di nuovo in asta dopo calo 10,76%, indicativo a 1,551 euro

lunedì 6 luglio 2015 15:41
 

MILANO, 6 luglio (Reuters) - Mps torna in asta di volatilità dopo aver segnato un ribasso del 10,76% a 1,551 euro toccando il suo minimo storico.

Intorno alle 15,40 il prezzo indicativo si attesta a 1,551 euro.

Sulla scia della vittoria del 'no' al referendum della Grecia sulle misure di austerità proposte dai creditori internazionali, tutte le banche italiane sono oggetto di forti vendite. L'indice del settore cede il 5,78%, quello europeo il 2,87%.

L'indice Ftse Mib cede il 3,6%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia