Btp in calo dopo 'no' Grecia ma tassi e spread sotto recenti massimi

lunedì 6 luglio 2015 08:49
 

MILANO, 6 luglio (Reuters) - Il mercato obbligazionario italiano reagisce in maniera negativa ma non catastrofica alla vittoria del 'no' al referendum greco sulle condizioni annesse agli aiuti finanziari.

Lo spread di rendimento tra Btp e Bund 10 anni nei primi illiquidi scambi si allarga a 162 punti base da 149 punti base della chiusura di venerdì, restando sotto i massimi segnati lunedì scorso, dopo l'annuncio della consultazione, indetta dal premier greco Alexis Tsipras.

Il tasso del decennale italiano sale al 2,35% da 2,27% della chiusura. All'inizio della settimana scorsa lo spread si era allargato sfiorando i 170 punti base e il tasso del decennale era salito fino a 2,41%, sui massimi da fine ottobre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Btp in calo dopo 'no' Grecia ma tassi e spread sotto recenti massimi | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,415.74
    +0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,638.73
    +0.46%
  • Euronext 100
    1,028.02
    +0.34%