Germania, settore privato si rafforza, crescita trim2 ancora modesta-Pmi

venerdì 3 luglio 2015 10:15
 

BERLINO, 3 luglio (Reuters) - Il settore privato tedesco acquista vigore in giugno, con la crescita che si fa più forte sia nel settore servizi sia in quello manifatturiero.

L'indice Pmi composito tedesco si è portato a 53,7 punti in giugno dai 52,6 del mese precedente. Il dato è leggermente inferiore alla stima preliminare di 54,0 punti, ma si tratta comunque della ventiseiesima lettura consecutiva sopra la soglia dei 50 punti, che separa la crescita dalla contrazione.

La lettura finale dell'indice Pmi servizi di giugno, pubblicata stamane, è stata rivista a 53,8 punti, sotto i 54,2 della stima flash ma sopra i 53,0 di maggio.

I dati suggeriscono che la principale economia europea possa confermarsi in crescita, sebbene modesta, nel secondo trimestre, in linea con l'andamento dei primi tre mesi dell'anno (in cui il Pil ha fatto segnare un +0,3%).

"Guardando al dato composito, emerge che la ripresa della crescita ha una base ampia, con le imprese sia manifatturiere sia dei servizi che riportano incrementi più forti", spiega Oliver Kolodseike, economista di Markit, la società che elabora il rapporto. "I dati indicano oltretutto un altro trimestre di modesta crescita del Pil in Germania".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia