PUNTO 1-Fiat Chrysler, per regolatore Usa mancanze su richiami ostacolano attività agenzia

giovedì 2 luglio 2015 19:32
 

(Aggiunge dichiarazioni Fca)

WASHINGTON, 2 luglio (Reuters) - Il regolatore del mercato dell'auto Usa nutre serie preoccupazioni sulle mancanze da parte di Fiat Chrysler nell'avvertire i proprietari di autoveicoli e i funzionari governativi dei richiami.

Lo ha detto un funzionario della National Highway Traffic Safety Administration, Jennifer Timian, nel corso di una audizione. "Fiat Chrysler ha ripetutamente evitato di informare i proprietari dei richiami in modo tempestivo", dice.

"Problemi con le informazioni che Fca fornisce - o in molti casi, non fornisce - per mantenere (i regolatori) aggiornati dei suoi richiami ostacolano la nostra capacità di portare avanti le nostre responsabilità di supervisione", ha aggiunto.

Da parte sua Fiat Chrysler ha riconosciuto gli errori compiuti sulla gestione dei richiami e ha detto che sta lavorando per migliorare le procedure e stabilire le relative 'best practices'.

"La gestione dei richiami è dove siamo stati inadeguati", ha ammesso Scott Kunselman, senior vice president FCA responsabile per la sicurezza dei veicoli e delle normative nel corso dell'audizione.

"Abbiamo imparato dai nostri errori e mancanze", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia